Pronti, partenza, via! la presentazione a Genova 6-7 giugno

Esibizioni di skate, laboratori di giocoleria, attività motorie e spettacoli teatrali a cura dei bambini della scuola San Giovanni Battista (classi II A e III C) come “Liberamente animali” e “Attenti all’uomo bianco”: con queste proposte di attività il 6 e 7 giugno scorso è stato presentato anche a Genova, “Pronti, partenza, via!”, il progetto d’intervento triennale promosso in dieci città da Save the children con il finanziamento di kraft Foods Foundation e realizzato in collaborazione con il Csi e l’Uisp.

“Abbiamo organizzato una due giorni all’insegna del “fare” presentando un ricco pacchetto di attività motorie e di gioco che saranno alla base del nostro lavoro in questi tre anni – ha spiegato Fabrizio De Meo dell’Uisp Genova, responsabile locale del progetto – Con oltre 200 presenze tra bambini, ragazzi e adulti, l’evento inaugurale è stato molto partecipato anche nei termini di condivisione della mission del progetto.
A Genova con “Pronti partenza via!” ci “giochiamo il quartiere”: l’obiettivo dell’intervento che in questa città gode anche del patrocinio e del contributo del Municipio 6 Medio Ponente del Comune di Genova, è infatti quello di riqualificare l’area dei giardini Rodari e le zone limitrofe, contribuendo alla valorizzazione e al mantenimento di spazi ludico-sportivi già esistenti”.

“Con la ristrutturazione di un campetto polifunzionale, ulteriori lavori all’interno dello skate park a cominciare dall’impianto di illuminazione che consentirà esibizioni e contest di skate anche in notturna, a cui si affiancheranno proposte di attività sportive e motorie nell’area della rotonda, nelle scuole e presso i circoli Arci Uisp Merlino e 8 Marzo, stiamo creando le condizioni per presidiare il quartiere di Sestri Ponente attivando un polo permanente di aggregazione in cui promuovere percorsi di inclusione e integrazione sociale, la pratica di attività intergenerazionali e i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, a partire dal diritto al gioco.
Il senso del progetto non è legato solo ai lavori di ristrutturazione: attraverso lo strumento dello sport per tutti, vogliamo migliorare le condizioni di vita del quartiere incentivando l’adozione di stili di vita attivi e salutari. Vogliamo esserci, vogliamo prenderci carico di quest’area. Le ricadute andranno al di là di questi tre anni: con il coinvolgimento del municipio, delle scuole, dei circoli, di educatori Uisp e Csi, di insegnanti, e specialisti, stiamo creando una rete sul territorio capace di animare questi spazi in modo tale che siano effettivamente adottati da tutta la cittadinanza”.

“Quest’area è dedicata alla partecipazione – ha detto il presidente del Municipio 6 medio Ponente, Stefano Bernini - tutti gli spazi presenti sono stati coprogettati con l’ausilio dei ragazzi, dei genitori e degli abitanti del quartiere.
Con “Pronti, partenza, via!” stiamo ponendo le condizioni per una gestione continuativa di questi luoghi che diventeranno punti di incontro dove i ragazzi potranno stare insieme e divertirsi in piena sicurezza. L’obiettivo dell’intervento realizzato grazie all’Uisp, Save the Children e gli altri partner, è creare attraverso la partecipazione alle iniziative, spirito di gruppo e appartenenza: un domani ci auguriamo di poter contare su gruppo di giovani capaci di autogestirsi e autogestire l’area e i suoi impianti”.
(S.S.A.)

WordPress Themes